Segnala su Facebook
Condividi su Facebook
Segnala su Twitter

Google Più Uno
Home Opinioni Sul Web

Recensioni serie e semi serie dell'alieno molto terrestre Spaceinvasion che invade il web col suo parere spaziale!

rickspaceinvasion.blogspot.it

 



Bacche di Goji
Scritto da spaceinvasion   
Giovedì 10 Luglio 2014 00:00

Le Bacche di Goji chiamate dalle popolazioni orientali "frutti della longevità" assunte quotidianamente rinforzano le difese immunitarie grazie alle loro fantastiche proprietà nutrizionali antidegenerative che contrastano i radicali liberi con un gusto dolce e del tutto naturale.


Sonobacche di goji un profano in questo campo ma in occasione di questa opinione vorrei porre l'accento sull'importanza di una sana alimentazione. Lo faccio avvalendomi degli studi che persone più esperte di me hanno compiuto e dei quali risultati si possono tranquillamente ricavare attraverso qualsiasi motore di ricerca sul web, digitando le parole "sana alimentazione".
Internet è stata la chiave della svolta che mi ha aiutato in quest'ultimo anno a cambiare radicalmente il mio stile di vita facendomi perdere peso e migliorare notevolmente la salute, grazie a molte informazioni su prodotti alimentari che altrimenti non avrei mai conosciuto se non andando da un dietologo.
Il segreto del mio dimagrimento è stato mettere in atto una strategia risultata in seguito molto efficace  e cioè quello di fare una vita attiva e movimentata ma senza rinunciare a mangiare.  Ma come? Basta seguire una regola quanto mai precisa dal quale non si scappa. La prima regola per dimagrire efficacemente è perdere il senso della fame reprimendola con cibi che aiutano a sentirsi sazi.
Assumendo regolarmente frutta secca oltre che quella fresca ho ottenuto un valido aiuto per aumentare il senso di sazietà e per questo oramai giornalmente non rinuncio alla mia piccola quantità di noci, nocciole, mandorle, pistacchi e naturalmente le bacche di Goji.
La frutta secca in generale da un apporto calorico notevole grazie alla quantità di grassi essenziali che contengono per cui anche se non è facile bisogna limitarsi con la razione giornaliera. Io ho sostituito con la frutta secca quegli snack ricchi di grassi saturi che mangiavo prima.  Essa mi regala quel senso di sazietà che mi ha permesso di ridurre anche le porzioni dei miei pasti principali aiutandomi ad attivare il metabolismo per dimagrire.
Sperando di essere stato chiaro con la mia lunga premessa vengo ora al sodo parlando delle bacche di Goji entrate con grande successo nella mia alimentazione da quasi un anno e diventando un punto di riferimento irrinunciabile. Mangio a metà mattina come merenda una piccola manciata di questo frutto dolce naturale dal sapore misto tra fragola, mirtillo e lampone. Non riesco più a farne a meno e una volta mangiate mi sento assolutamente carico di energia, sazio e leggero.
Queste bacche si possono mangiare anche a colazione magari mescolandole al latte o allo yogurt, ma anche nelle macedonie con frutta fresca e perché no pure nelle insalate. Volendo possiamo ricavarne anche delle tisane se le aggiungiamo al thè o solamente all'acqua calda.
Le bacche di Goji sono diventate cosi importanti e note che oramai si possono acquistare con facilità anche nei supermercati tradizionali dove se ne trovano commercializzate da parte di tante aziende differenti. Tendenzialmente il consiglio di comprarle in versione biologica potrebbe essere buono ma va considerato che in questa versione costano decisamente di più e  per vari motivi non so fino a che punto possa valerne la pena. In questo caso la scelta è del tutto personale.
Normalmente le trovo confezionate dentro un sacchetto di plastica trasparente nel reparto frutta secca del mio supermercato di fiducia e il sacchetto da 250 g. che si vede nella fotografia l'ho pagato euro 5,29 (il 10-7-2014). Sul prezzo che sembra caro vi è invece da considerare che queste bacche permettono poi di risparmiare non comprando quei generi alimentari come merendine prodotte con la dannosissima farina tipo 0 e contenenti grassi vegetali come quelli di palma o colza che sono assolutamente da ridurre se non da  evitare completamente. Inoltre mangiandone una piccola quantità al giorno esse durano per parecchio tempo.
Queste che vedete in fotografia sono lavorate dalla ditta Abramo Bruzzone presso lo stabilimento di Travagliato (BS) e per ulteriori info in merito se interessati posso suggerire una visita al loro sito e cioè www.abramobruzzone.com. Dentro la confezione troviamo solo bacche di Goji essiccate senza aggiunta di altro se non forse una minima percentuale di anidride solforosa che è un agente conservante antimicrobico naturale non dannoso alla salute ma che potrebbe provocare fastidi a soggetti allergici.
I valori nutrizionali sono ottimi se consideriamo che 100 grammi sono 314 calorie, ma io 100 grammi li consumo razionandoli in almeno 6 giorni per cui come merenda o colazione sono perfette. Come detto contengono una buona dose di grassi essenziali cioè quelli insaturi (7,1%), quei grassi di cui non se può fare a meno. A guadagnarci indubbiamente sono le arterie del nostro cuore riducendo il rischio di incorrere in patologie di tipo cardiovascolare.

continua a leggere su "Il blog di Spaceinvasion"

 

Leggi tutto...
 
Nikon Coolpix S2700
Scritto da spaceinvasion   
Giovedì 03 Luglio 2014 00:00

Macchina fotografica digitale compatta la Nikon S2700 è economica, di facile utilizzo, leggera e ideale per chi ha passione nella fotografia amatoriale.

 

Fotografarenikon coolpix S2700 è una passione, un prezioso passatempo, un bellissimo gioco. Riuscire a fare lo scatto giusto, modificare le fotografie  a casa col computer e poter condividerle con gli amici e nei vari gruppi di appassionati di fotografia sui social network è molto divertente e alle volte può dare molta soddisfazione.
Un amica mi diceva che fotografare rilassa e aiuta anche eliminare lo stress e devo dire che aveva  proprio ragione. Ora  porto la mia nuova macchina fotografica sempre con me e ovunque vado. Se capita ho sempre a portata di mano lo scatto da fare. Fotografare qualcosa di originale come per esempio un bel fiore, un gattino, una farfalla, un monumento antico o una chiesa sono lo scopo di tante mie passeggiate all'aria aperta per cercare di eliminare quelle tossine e i pensieri negativi che logorano la vita.
Logicamente allo stato amatoriale come il mio non servono macchine digitali costose o sofisticatissime, per iniziare basta una bella compatta e io ho deciso assolutamente di puntare sulla Nikon Coolpix S2700. Una compatta digitale di cui non mi aspettavo troppo e che invece mi ha piacevolmente sorpreso per le sue qualità quasi inaspettate.
Nikon è una delle migliori marche in assoluto sul mercato e produce questa compatta in Cina. Al momento sono soddisfattissimo e il rapporto qualità e prezzo è fenomenale. Bella, piccola, funzionale, pratica e facile da usare.
L'ho pagata relativamente poco approfittando di una bella offerta in un centro commerciale, il suo prezzo pieno si aggira sugli 85 euro e direi che non è molto per le ottime caratteristiche che offre al suo possessore. Naturalmente la si trova in vendita anche nei migliori negozi che vendono elettronica online.
Le sue caratteristiche confermano che è l'ideale per chi vuole approcciarsi a questo meraviglioso passatempo all'aria aperta o al chiuso. Con i suoi 16,0 megapixels riusciamo ad ottenere una qualità di immagine veramente buona anche se fotografando con questo formato diminuisce la quantità di fotografie da fare.
Con lo zoom si possono ingrandire i soggetti da fotografare in modo accettabile ma non si riescono ad ottenere risultati straordinari. Non si possono nemmeno paragonare con  le fotografie di una Reflex ottenute con questo sistema ma bisogna considerare anche che la Reflex costa decisamente più cara e ci sarà un perché.
Dotata di una memoria interna di 42 MB offre uno spazio molto ridotto e  bisogna per forza acquistare una card esterna che consiglio almeno di 4 GB. Il prezzo di quest'ultima varia sul mercato. Io non ho speso più di 10 euro ma con questo spazio di memoria riesco a immortalare 380 fotografie col formato massimo di 16,0 Mp ideali per riuscire anche a modificare le fotografie al computer o per ottenere stampe perfette.
La piccola compatta Nikon ha una batteria ricaricabile da una qualunque presa elettrica e ha una durata fenomenale, almeno per me che ero abituato alla vecchia digitale che funzionava a pile. Quest'ultime costano care e si scaricano velocemente dovendole pure smaltire. Tutta fatica e denaro risparmiato. Per il trasferimento delle fotografie al computer si utilizza lo stesso cavo usb per la ricarica della batteria.
Nella confezione troviamo anche un disco con un programma per visualizzare fotografie chiamato WiewNX2 che ho comunque ritenuto inutile. Infatti nel computer ho altri programmi simili come Windows Live Photo Gallery e ho ritenuto superfluo occupare spazio in memoria del pc inutilmente.

continua a leggere su "Il blog di Spaceinvasion"

 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 5

Accedendo all'area
riservata è possibile
inserire un evento
in calendario.
Accedi

Chi è online
 65 visitatori online