Segnala su Facebook
Condividi su Facebook
Segnala su Twitter

Google Più Uno
Home Gianni Gualmini FERMARSI - poesia di Gianni Gualmini.
FERMARSI - poesia di Gianni Gualmini.

 

FERMARSI. (Vento Solitario)

 

Fermarsi e pensare. Solo
un giorno. E' la vita.
Fragile goccia di rugiada
che scende a fatica dalla
cima di un albero; il sonno
di un vecchio contadino,
rotto dal pianto di una donna.
Perchè piangere?

La vita è la speranza della rosa
non ancora sbocciata; la vita
lettura di un mutevole racconto.
Un colombo che fa evoluzioni
nell'aria chiara d'estate.
Un giovane uomo che ride
spensierato!
Voglio seppellirmi nella poesia
per ammirare lontane regioni.
Assetato, potrei finalmente bere.
Scorrere romantiche frasi del
racconto dell'uomo; cogliere
tutti i piaceri dei sogni.
Farmi sedurre da una dea e
riposare come due gemme
rannicchiate nei recessi di una
conchiglia.

By Gianni@Diritti riservati.

 

Gianni Gualmini

Blog: ventosolitari.blogspot.it

Pagina Facebook: Vento Solitario

altre opere di Gianni Gualmini su VsW

[ salottino letterario ]

Ricerca personalizzata
 

Accedendo all'area
riservata è possibile
inserire un evento
in calendario.
Accedi

Chi è online
 88 visitatori online