Segnala su Facebook
Condividi su Facebook
Segnala su Twitter

Google Più Uno
Home Elisabetta Mattioli L'Alba - poesia di Elisabetta Mattioli
L'Alba - poesia di Elisabetta Mattioli

 

L'alba

di Elisabetta Mattioli

 

Sono sdraiata
fra le lenzuola
e
guardo la finestra
sfiorata
dalla tiepida luce
rendendomi conto
che ormai
è mattino
ed allora indosso
la tua camicia
così grande per me
ma
allo stesso tempo
talmente piccola
per racchiudere
la nostra passione
e sottile
da far intravedere
il mio corpo
fra le sue pieghe azzurre
vorrei alzarmi
ma
sento la tua presa
delicata e forte
che mi trattiene
sfilandomi
la camicia
e gettandola
nel freddo pavimento
ed ancora una volta
ci troviamo avvinghiati
nel nostro labirinto
di carni
e senza parlare
protendi
le tue labbra
alle mie
fino a togliere
il respiro
e con forza percepisco
lo stesso desiderio
della notte
unita alla voglia
di accarezzare
ogni parte del mio corpo
percorrendolo
passo dopo passo
iniziando
dalle mie labbra
per poi proseguire
lungo
la curva dei capezzoli
e giungere
fino al termine
del nostro piacere
iniziato
alle prime luci dell’alba…

 

Elisabetta Mattioli

autrice dei libri "Nosy" Leonida Edizioni
e "Entropia Distratta" Aletti Editore

altre opere di Elisabetta Mattiolii su VsW

 

[ salottino letterario ]

Ricerca personalizzata
 

Accedendo all'area
riservata è possibile
inserire un evento
in calendario.
Accedi

Chi è online
 65 visitatori online