Segnala su Facebook
Condividi su Facebook
Segnala su Twitter

Google Più Uno
Home Elisabetta Mattioli L'Armadio - poesia di Elisabetta Mattioli
L'Armadio - poesia di Elisabetta Mattioli

 

L'Armadio

di Elisabetta Mattioli

 

Sola
cammino lungo il molo
e il mio sguardo
si perde
abbandonando il volto
rimasto immobile
in quello stato
di finta apparenza
nemmeno il corpo
segue i comandi
e mi fermo senza volerlo
per poi adagiare
l’assolato corpo
su quella panchina
un tempo passato
complice ignara
dei nostri baci
dei nostri sguardi
delle nostre parole perdute
restandomi solamente
granelli di sabbia bianca
fra le dita
e le pagine
di un libro mai scritto
appartenente a me
e depositato
fra le pieghe degli armadi
per un tempo
che abbatterà
la sua stessa barriera…

 

 

 

 

 

Elisabetta Mattioli

autrice dei libri "Nosy" Leonida Edizioni
e "Entropia Distratta" Aletti Editore

altre opere di Elisabetta Mattiolii su VsW

 

[ salottino letterario ]

Ricerca personalizzata
 

Accedendo all'area
riservata è possibile
inserire un evento
in calendario.
Accedi

Chi è online
 146 visitatori online