Segnala su Facebook
Condividi su Facebook
Segnala su Twitter

Google Più Uno
Home Cristiano Sias Tempesta marina - poesia di Cristiano Sias
Tempesta marina - poesia di Cristiano Sias

 

Tempesta marina

di Cristiano Sias

 

Ti piomberò sulla testa
come una montagna di sale.
La pioggia limerà
le imperfezioni sul mio corpo
lavando via le alghe ed i coralli,
indosserò il vestito di ghiaccio
d'acqua di tempesta,
ai piedi scarpe di ricci
frantumati dai naufragi.

Ti piomberò sulla testa
per sbriciolarmi su di te
nella nebbia soffocata
di cristalli d'arcobaleno.
Tu blocca se puoi la mia mano
sulle punte degli scogli
macchiate di sangue,
lecca queste gocce di vita
prima che si confondano sul tuo seno.

Ti piomberò sulla testa
per sciogliere la glassa dei sensi
sui sentimenti che calpesti,
come fossero carboni ardenti
fra i denti del tempo.
Ti regalerò il mio vestito di ghiaccio
d'acqua di tempesta
per trascinarti con me
nell'abbraccio delle onde.

 

Cristiano Sias

www.cristianosias.it

www.nuovapoesia.com

altre opere di Cristiano Sias su VsW

 

[ salottino letterario ]

Ricerca personalizzata
 

Accedendo all'area
riservata è possibile
inserire un evento
in calendario.
Accedi

Chi è online
 85 visitatori online